cai

E’ morto Vasco Taldo

L'alpinista, nativo di Sesto S. Giovanni, Accademico del CAI, è morto a Lecco dove era ricoverato in seguito a un malore. Memorabili alcune sue salite nel Gruppo del Masino-Bregaglia negli anni '50.

 

Vasco Taldo, classe 1932, era Accademico del CAI. Originario di Sesto San Giovanni aveva festeggiato il 3 dicembre scorso, alla sede del CAI, il cinquantenario della salita alla Torre Centrale del Paine, in Patagonia, organizzata nel 1963 dal Cai di Monza.

Il 12 gennaio mentre pedalava nella zona di Calco, ha avuto un malore, ricoverato all’ospedale Manzoni di Lecco, è deceduto il 14.

La sua attività alpinistica ha avuto come teatro e luogo d'elezione il Gruppo Masino Bregaglia, nelle Alpi Centali, tra gli anni ’50 e ’60. Celebre e ancora molto ripetuta la via aperta con Nando Nusdeo sulla parete est del Picco Luigi Amedeo nel 1956; nel 1957 salì in prima invernale la parete Nord del Disgrazia, partendo a piedi da Chiesa Valmalenco. Nel 1962 aprì la direttissima alla Nord Ovest del Pan di Zucchero, nel Gruppo del Civetta, insieme a Josve Aiazzi, Bepi Pellegrinon e il nostro Giorgio Redaelli, salita che dedicarono all’amico Andrea Oggioni.

I funerali di Vasco Taldo si terranno venerdì 17 gennaio a Sesto San Giovanni presso la chiesa di Santo Stefano alle ore 10.30.