cai

Ricordo di Riccardo Cassin

 

Da CAInews

Per tutto il mese di agosto, ai Piani Resinelli sarà possibile visitare un'esposizione multimediale che offre al pubblico film, diapositive e libri dedicati o scritti dal grande alpinista lecchese, scomparso cinque anni fa.

La Fondazione Riccardo Cassin, per ricordare Riccardo a tutti gli amici e appassionati di montagna, ha ideato una mostra interamente multimediale, dal titolo “eCassin” con la quale verrà presentato al pubblico l’archivio storico digitalizzato della Fondazione.

La  mostra sarà ospitata nella sala dell’Ufficio Turistico in Via Escursionisti ai Piani Resinelli (LC) per tutto il mese di agosto 2014 (orario di apertura 9-12; 14-17,30).

L’allestimento è costituito da 4 monitor applicati alle pareti, un tavolo touch e una parete per le proiezioni.

Ogni monitor è dedicato ad un argomento raccontato da slideshow Il tavolo touch permetterà al pubblico di visionare i libri di Riccardo trasformati in eBook. Sulla parete dedicata alle proiezioni gireranno i film/documentari realizzati dalla Fondazione e alcune delle molteplici interviste fatte a Riccardo.

I titolo degli argomenti sono le Prime, Spedizioni Extraeuropee, piccoli Ciak, Fondazione Riccardo Cassin, insieme ai film/documentari: Pizzo Badile 1937, Punta Walker 1938, Gasherbrum IV 1958, McKinley 1961, Jirishanca 1969), alle interviste e ai libri “Cento anni in vetta”, “La Sud del McKinley”, “Dove la parete strapiomba”, “Cassin. Vita di un alpinista attraverso il ‘900” e “Cassin. Cento volti di un grande alpinista”.

Il 6 agosto alle ore 18.30 presso il Forno della Grigna, si terrà il concerto dei Sulutumana per ricordare Cassin a cinque anni dalla scomparsa. Verrà inoltre presentata la riedizione del libro “Dove la parete strapiomba”, scritto da Riccardo Cassin nel 1958, al termine delle grandi imprese che lo hanno proiettato nel gotha dell’alpinismo mondiale.

 

[singlepic id=320 w=320 h=240 float=none]