Congresso Istruttori

Il 16-17 novembre a Erba si tiene il congresso degli istruttori afferenti alla CNSASA. Due giorni di incontri, relazioni e discussioni sul ruolo dell'istruttore volontario nel CAI

Gli istruttori nazionali dell' area alpinismo, sci alpinismo, arrampicata e sci escursionismo del CAI si ritroveranno a Erba, in provincia di Como, nel fine settimana del 16 e 17 novembre, a quattro anni di distanza dall'ultimo congresso “ordinario” di Pordenone e a un anno dal congresso straordinario di Soave, per affrontare gli argomentii caldi e le questioni sul tappeto del settore tecnico più antico e cospicuo del Club Alpino Italiano: 200 scuole, 743 istruttori nazionali, 502 corsi censiti nel 2012.

I lavori avranno inizio nel pomeriggio di sabato 16 novembre con le relazioni tecniche dei Direttori delle Scuole Centrali di Alpinismo e Scialpinismo e un aggiornamento sulle tipologie di soste in parete.

Ci sarà spazio per temi culturali come la presentazione del nuovo Bidecalogo  (il documento programmatico per la protezione della natura alpina), una rivisitazione storica della figura di Paul Preuss e l'anteprima del manuale “Introduzione alla Montagna” che vede la collaborazione delle varie scuole e commissioni del Sodalizio (Alpinismo, Escursionismo, Alpinismo giovanile, Medica, Scientifica, Tutela ambiente montano, Speleologia, Servizio valanghe).

La pausa serale consentirà di proseguire i dialoghi  nelle sedi conviviali.

I lavori riprenderanno domenica mattina con l'assegnazione del Premio Gilardoni Della Torre, la relazione di Maurizio Dalla Libera, Presidente uscente della Commissione Nazionale Scuole Alpinismo e Scialpinismo, gli interventi dei Presidenti degli altri Organi Tecnici Centrali sul tema del volontariato nel CAI.

Nel corse delle due giornate sarà lasciato spazio e microfono per gli interventi e le questioni sollevate dai partecipanti.

A chiudere il Congresso e trarre le conclusioni sarà il Presidente Generale CAI Umberto Martini.

L'occasione congressuale servirà a eleggere, con il voto degli istruttori presenti, la nuova Commissione Nazionale

468 ad