Corso Alpinismo A2 – Report uscita Grignetta 06/05/2018

Obiettivo Grignetta: raggiunto! Grazie alla terza uscita del corso. Il tempo incerto ha messo in dubbio la meta, ma fortunatamente siamo riusciti a conquistarci una scalata in quella montagna conosciuta grazie al trekking ma mai vissuta nel suo essere roccia calcarea.
Ci siamo divisi in gruppi per evitare ‘incolonnamenti’ durante l’arrampicata.

Noi ci siamo avventurati per il sentiero della Direttissima. Il percorso variegato, attrezzato con scale e corde fisse, ci ha portati alla base di ‘monoliti’ di roccia che si sono prestati a palestra di gioco per noi novelli dell’arrampicata.
Pronti via, si comincia! Tre vie con altrettante calate in doppia ci attendevano. L’inizio è sempre titubante, ma grazie all’aiuto degli istruttori (“coach”), la fiducia e la confidenza per la roccia aumentano man mano che si sale.

Arrivati in cima soddisfatti, si realizza che la calata in corda doppia è imminente. Cosa vuoi che sia? In fondo scendere è come passeggiare sul lato della montagna in retro…a meno che ti trovi in cima al “Fungo”. Panorama mozzafiato, proprio come la calata nel vuoto, che genera una scarica di adrenalina che ti attraversa man mano che scendi e ti arrotoli su te stesso. Esperienza da fare!
Dopo aver concluso anche l’ultimo ostacolo, si riprende il sentiero con un unico obiettivo: la birra.
Questo costituisce uno dei momenti più belli, lo stare in compagnia e condividere la gioia dell’esperienza appena vissuta.

Inutile dire che è stata un’uscita pazzesca. Vivere la montagna tastandola con mano, fra fessure, placche e clessidre, genera un senso di completezza e soddisfazione che non si raggiungono arrivando in vetta dal sentiero. Grazie agli istruttori che hanno la pazienza di aiutarci ed insegnarci le tecniche per arrivare in cima a godere dell’immensa bellezza che la natura ci ha riservato.

Desiderosi di mettersi in gioco per conquistare il prossimo obiettivo.

Valeria e Carlo

468 ad